Edilizia Gigante Megastore

099 590 1134

amministrazione@ediliziagigante.it

Pitture per interni: Guida pratica nella scelta della vernice

Nella ristrutturazione casa, le pitture per interni possono dare un’impronta personale alla propria casa. Scegliere pitture per interni è uno dei punti focali, che rendono accoglienti gli interni di un immobile.

Chi non è esperto in colori e pitture per interni, può rischiare di incorrere in qualche spiacevole errore. In questa breve guida parleremo di qualità delle vernici, di prodotti giusti e giusta tenuta, e infine, anche del colore più adatto per le pareti.

Come scegliere le tinture che soddisfino tutti i requisiti?

Il primo consiglio che una persona non professionista dovrebbe seguire è sicuramente quello di rivolgersi ad un negozio specializzato in pitture per interni. Oggi, le vernici sono vendute anche in grandi store, centri per il fai-da-te, siti on line, ferramenta.

Le pitture per interni devono rispondere a diversi requisiti, pertanto è fondamentale rivolgersi a negozi che offrono anche assistenza sui prodotti. Infatti, i venditori esperti sapranno indirizzare e consigliare il cliente verso prodotti di ottima qualità e buona tenuta.

Spesso, quando si acquista pittura scadente, ciò può dare origine a problemi che riguardano una tenuta  scarsamente coprente. Inoltre, una vernice di bassa fattura può lasciare segni sui muri, sbiadire con il tempo, dare luogo a segni di muffa e così via.

Se ci rivolgiamo ad un venditore esperto nel campo, chiediamogli anche consiglio riguardo all’utilizzo e al risultato che vogliamo ottenere.

Le pitture per interni si distinguono in:

  • pitture lavabili
  • pitture antimacchia
  • pitture traspiranti
  • pitture antimuffa
  • pitture anticondensa
  • pitture idrorepellente
  • pitture antiumido

Dalle tipologie sopra descritte, ne consegue che ogni vernice ha una sua funzione specifica. Infatti, ad esempio, in un ambiente umido, che può essere la camera da bagno, utilizzeremo una pittura antiumido. In un ambiente soggetto a muffa, l’antimuffa e così via.

Ecco, come le caratteristiche delle diverse pitture per interni possono già aiutarci nella scelta di ciò che fa al caso nostro.

Dopo le prime valutazioni, chiederemo la scheda tecnica del prodotto, nella quale sono contenute tutte le caratteristiche delle pitture per interni, la copertura, la resa e infine il prezzo.

Come e quando verniciare casa?

Non esiste una stagione ideale per verniciare la casa. Anche questa scelta dipende da numerosi fattori: ubicazione dell’immobile, la casa si trova in zone umide o calde, se esistono impianti di riscaldamento o deumidificazione, casa abitata o disabitata e altri fattori, da valutare magari insieme ad un esperto.

Dopo gli aspetti tecnici si può passare al colore delle pitture per interni. La colorazione può dipendere tanto dal gusto, dal tipo di camera, dall’arredamento e così via. Inoltre, generalmente la pittura traspirante di colore bianco o grigio si utilizza per cucina e bagni, la tempera per la cantina, mentre per salotto e open space si possono utilizzare vernici con effetti decorativi. Per la camera da letto, ma anche per le altre stanze si possono utilizzare pitture lavabili e traspiranti. Esistono, inoltre, alcune vernici che prevengono batteri e funghi.

Molte persone, per la cucina preferiscono smalti murali, che rappresentano un’alternativa alle piastrelle.

Ti potrebbe interessare anche

EDILIZIA GIGANTE MEGASTORE

Il tuo partner di fiducia per ristrutturazioni, costruzioni e manutenzione.

Vieni a trovarci nel nostro Showroom

L'Edilizia Gigante trasforma i sogni in realtà, utilizzando i migliori materiali edili

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.